Condizioni generali di vendita del negozio Internet di CROP c/o con3studio
Via Perugia 3-10152 Torino 

p.iva / cf.09989570016 

Legale rappresentante: Elena Belforte

Le seguenti Condizioni generali di vendita possono essere scaricate dal cliente, immagazzinate nella sua memoria di lavoro e stampate.


0. Premessa
CROP - con3studio (in seguito denominato CROP o fornitore) possiede una home page sotto il dominio www.cropdesign.it per scopi commerciali. Su questo sito CROP offre prodotti di design che possono essere acquistati via Internet. 


1. Area di applicazione
Le seguenti Condizioni generali di contratto nella formulazione in vigore al momento dell'acquisto si applicano esclusivamente al rapporto giuridico stabilito tra CROP e i suoi clienti attraverso questo negozio Internet. Altre condizioni standard di business del cliente non applicate in questo ambito.


2. Rescissione del contratto

Offerte formulate da parte di CROP non sono vincolanti e sono soggette a modifiche senza preavviso. Disegni, illustrazioni, dimensioni, pesi e altri dati di prestazione sono vincolanti solo se questa è stata verificata in forma scritta. Ordinando la merce, il cliente fa una dichiarazione d'intenti vincolante per acquistare i beni in questione. Il ricevimento dell'ordine sarà confermata da parte del venditore entro dieci giorni lavorativi. La conferma della ricezione dell'ordine non è ancora un'accettazione vincolante dell'ordine. La conferma di ricevimento può, tuttavia, essere vincolata alla dichiarazione di accettazione. Come regola il fornitore ha il diritto di accettare l'offerta contrattuale costituito dall'ordine entro due settimane dal ricevimento dello stesso. L'accettazione è dichiarata, di norma, non appena la conferma della disponibilità è ricevuta dal fabbricante. L'accettazione può essere dichiarata sia per e-mail o mediante consegna al cliente. Nessuna risposta non costituisce accettazione. Dopo la dichiarazione di accettazione l'ordine viene immediatamente elaborato e la produzione dello specifico prodotto oggetto dell'ordine è di solito  intrapresa. L'eccezione riguarda gli articoli che il venditore ha in magazzino. Ove possibile, il periodo di consegna è compreso tra sei e otto settimane. In caso di mancata disponibilità della prestazione promessa o di difetti riscontrati nella fabbricazione il venditore si riserva il diritto di non spedire e di rimborsare il cliente.


3. Diritto di proprietà
La merce fornita rimane di proprietà del fornitore fino a quando non è stata pagata per intero. 


4. Termini di pagamento
Il pagamento del prezzo di acquisto è dovuto a decorrere dalla data di conclusione del contratto. 


5. Prezzi
I prezzi applicabili sono quelli di listino in vigore al momento dell'ordine, come indicato nelle pagine Internet, o come affermato da CROP. Si applicano a partire dai locali CROP e comprendono l'IVA ma non il costo di spedizione e l'imballaggio. Con l'aggiornamento della pagina Internet, tutti i prezzi precedenti e altri dettagli non sono più validi, ad eccezione dei prezzi degli oggetti già ordinati. 


6. Spese di spedizione

Spese di spedizione per l'Italia: 10% del costo del prodotto con un minimo di Euro 30,00.

Spese di spedizione per i paesi della Zona 1-Europa: come da cifre indicate nella pagina dell'e-shop
I dazi doganali devono essere inoltre a carico del destinatario. 

Spese di spedizione per i paesi della Zona 2-Resto del mondo: come da cifre indicate nella pagina dell'e-shop.

I dazi doganali devono essere inoltre a carico del destinatario.


7. Termini di pagamento
All'atto della stipula del contratto la totalità della somma è dovuta immediatamente.

In linea di principio il pagamento deve essere effettuato in anticipo tramite bonifico bancario a:

con3studio

Banca del Piemonte

Agenzia 9 - Corso Cairoli 32A Torino
N. CONTO 82012
IBAN: IT51 F030 4801 0090 0000 0082 012

oppure attraverso la pagina di e-commerce del sito, utilizzando PayPal.
Il ricevimento dei bonifici bancari può richiedere diversi giorni. La merce non verrà inviata fino al ricevimento del pagamento sul nostro conto. Se il pagamento non viene ricevuto entro 15 giorni dalla data dell'ordine, l'ordine sarà annullato. 


8. Diritto di revoca / Diritto di restituzione
(1) Diritto di revoca
È possibile revocare l'ordine per iscritto entro due settimane senza dover spiegare i motivi della rinuncia. La merce deve essere restituita opportunamente imballata e non deve presentare segni di danneggiamento. L'importo versato verrà restituito tramite bonifico bancario non appena saranno state verificate le condizioni della merce resa. Il diritto di revoca è escluso nel caso di forniture di beni confezionati su misura del cliente. 

La revoca deve essere inviata a: CROP - c/o con3studio - Resi.

Via Perugia 3-10152 Torino
E-mail: info[at]cropdesign.it
(2) Effetti della revoca
In caso di revoca valida, le somme ricevute saranno restituite, al netto del costo del trasporto che rimarrà a carico del cliente. Gli oggetti che possono essere inviati come pacchi devono essere restituiti al venditore a sue spese e rischio. Ciò vale anche per i costi del rimpatrio. Il termine inizia per voi con l'invio della vostra dichiarazione di decadenza o della voce, e per noi con la sua ricezione. 


9. Garanzia e responsabilità
In caso di difetti materiali CROP si impegna a sostituire il prodotto a sue spese. Ulteriori pretese sono escluse, in particolare i diritti di ritenzione, riduzione del prezzo o la revoca, a patto che sia possibile rimediare al problema sprovvedere ad una nuova spedizione. Variazioni di lieve entità nella forma, colore, peso, dimensioni e / o la qualità o altre caratteristiche di prestazione della voce di acquisto non costituiscono difetti. Il cliente deve comunicare gli eventuali difetti evidenti per iscritto,corredando la lettera con immagini entro 8 giorni dal ricevimento della voce di acquisto al più tardi, poiché, altrimenti, tutte le richieste basate su difetti verranno archiviate. La data di invio della notifica del difetto è sufficiente per rispettare tale scadenza. Avviso di vizi occulti deve essere data immediatamente dopo la loro scoperta. Se il cliente è un uomo d'affari, perde questo diritto di garanzia se i beni non siano esaminate e se la notifica delle carenze riscontrate non è dato immediatamente.

La responsabilità per la normale usura è esclusa. Le eventuali modifiche o lavori di riparazione effettuati dal cliente escludono la responsabilità da parte di CROP, a meno che CROP abbia accettato tali modifiche per iscritto in anticipo. Nel caso di legittime lamentele per difetti il cliente deve inviare la merce e anticipare il pagamento del trasporto. Se il difetto sarà dimostrato le spese di spedizione saranno successivamente rimborsate dal CROP. Il termine di prescrizione delle garanzie di cui sopra è decade invariabilmente dopo due anni dalla data di consegna della merce. Se il cliente ha acquistato con Partita IVA, il periodo è di un anno. Garanzie in senso giuridico corrispondono a quelle di Legge.


10. Forza Maggiore
Nel caso in cui CROP non sia in grado di fornire la prestazione dovuta per cause di forza maggiore (ad esempio a causa di catastrofi naturali, incidenti, scioperi), è sollevato dai suoi obblighi di fornire le prestazioni per la durata di tale impedimento. Se CROP non è in grado di adempiere l'ordine o la consegna a causa di forza maggiore per un periodo superiore a tre mesi, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto. 


11. Divieto di cessione e costituzione in pegno
La cessione o il pignoramento dei crediti dovuti o dei diritti dei clienti nei confronti dei fornitori è vietato, a meno che il consenso del Fornitore sia stato ottenuto, o il cliente possa verificare un giustificato motivo per la cessione o costituzione in pegno.


12. Diritto applicabile, foro competente, invalidità parziale
Per l'intero rapporto giuridico tra CROP e il cliente si applica la giurisdizione in vigore in Italia. Le disposizioni del diritto di acquisto delle Nazioni Unite non sono applicabili. Il luogo del foro competente è Torino. Se il cliente è un professionista completo, un organismo di diritto pubblico o costituiscano patrimonio pubblico, Torino è il luogo esclusivo di giurisdizione per tutte le controversie derivanti dal presente rapporto contrattuale, direttamente o indirettamente. Qualora una delle disposizioni contenute in queste condizioni di vendita o nell'ambito di altri accordi risultasse essere nulla, al momento attuale o in una data futura, ciò non pregiudicherebbe la validità delle altre condizioni o accordi. 


13. Disposizioni finali
Le lingue del contratto sono l'italiano e l'inglese


Il sito web di informazioni e di prodotto è fornito in lingua italiana ed inglese


Se il cliente non ha comunicato a CROP, info[at]cropdesign.it, della sua mancanza di conoscenza o di qualsiasi equivoco al riguardo, tutti i dettagli saranno considerati compresi ed accettati.


Torino, 14 aprile 2010